Legal Marketing

Storytelling e studio legale

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on TumblrEmail this to someone

Raccontarsi online per far conoscere la propria professione, il proprio studio. Per far conoscere il proprio modo di lavorare. Raccontare se stessi per illustrare e far capire cosa c’è oltre ai fascicoli, disordinati, sulla scrivania. Ecco a cosa serve lo storytelling.

Il termine “storytelling” significa proprio raccontare una storia. “Che scoperta!” dirai, perchè conosci l’inglese e sai il significato del termine. Ottimo inizio, raccontiamolo online allora e già che ci siamo raccontiamo anche tutte le altre attività che con passione curi e porti avanti per la tua crescita professionale. Tutto per offrire qualità al cliente.

 

Storytelling anche per la professione legale?

Certo. È utile per tutte le professioni e tutte le attività e quindi anche per la professione legale che, come tante altre, ha a che fare con le persone.

Ovvio non si tratta di spiattellare ai quattro venti [web] gli affari dello studio, assolutamente no. Solo raccontare una storia vera o verosimile che consenta a chi la legge di immedesimarsi in uno dei personaggi. Così si riducono le distanze con le persone che inizieranno a trovarti più simpatico!

Spesso e volentieri le persone che si avvicendano negli studi legali sono esausti, arrabbiati. Vengono a studio, ti raccontano il loro problema e si sfogano. Diceva il mio vecchio dominus

le persone vengono a lasciarti il loro problema sulla scrivania e tu, un pezzo alla volta, devi cercare di risolverlo.

Vero. Parlano con te, si sfogano con te perchè in quel momento sei proprio tu la persona più accessibile e disponibile per parlare della loro questione che non li fa dormire la notte. Poi ti lasciano sul tavolo il lavoro, le carte, e a quel punto sei tu che non dormi più la notte; ma questa è un altra storia…

Ecco quindi l’importanza di ridurre le distanze fra te e le persone, mostrare anche un lato più leggero di essere Avvocato. Una storia ben raccontata online può essere utile a tal senso.

Ovvio che per ottenere un cliente e rilanciare il tuo studio legale non basta una storia, se poi in aula confondi l’usucapione con l’enfiteusi. Senza offesa!

Ma se i clienti si disaffezionano forse è perchè hanno un immagine di te troppo rigida, allora lo storytelling può essere un idea per rilanciarla.

Si, rilancia la tua immagine con lo storytelling.

storytelling studio legale

 

Le storie funzionano

Raccontare come hai fondato il tuo studio legale, come hai iniziato. Qualche curiosità simpatica senza cadere nel prosaico. Magari un aneddoto relativo ad un caso felicemente risolto in cui le persone possono immedesimarsi. Ovvio che poi chi vive la stessa situazione sarà più incentivato a chiedere il tuo parere legale.

Non mi credi? Ok. Allora sii sincero:

quante persone sono venute da te a chiedere una consulenza legale perché hanno visto in televisione (tipo su Forum e programmi simili) gente che litiga per la stessa vicenda che anche loro stanno vivendo?

Ti ho convinto? … un pochino

 

Come fare?

Ovvio che, come per tutte le attività professionali, anche lo storytelling online ha le sue regole e le sue strutture. Ci vuole un professionista. Anche perchè se devi risolvere i problemi dei clienti non puoi sacrificare il tempo per scrivere, correggere i testi, elaborare una strategia in merito.

Posso aiutarti, anche postando di tanto in tanto articoli e indicazioni per raccontare la tua storia online. Poi inizia ad aprire un sito web o un blog per la tua professione forense. Ti lascio qualche  link in merito e resto disponibile per le tue domande o osservazioni.

Resta connesso.


Potresti trovare utile leggere anche questi articoli:

Share this...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on TumblrEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *